Messaggi Ticker

Rimborso per acquisto dei libri di testo 2016/2017

Leggi tutto...

ISOLA DEL GRAN SASSO: DISCARICA ABUSIVA NELLA ZONA INDUSTRIALE

Nel territorio comunale di Isola del Gran Sasso, nella zona industriale -artigianale c'è un tratto di strada in cui vengono abusivamente, ma regolarmente scaricati rifiuti di ogni genere.

le foto mostrano sia i volumi che le tipologie di rifiuti abbandonati, cartacce, scatoloni, buste,  ma anche vecchi mobili ed elettrodomestici.

Secondo alcuni residenti, il Comune sarebbe stato più volte sollecitato sia per rimuovere le immondizie che per prevenire questi incivili comportamenti chiedendo l'installazione di telecamere in quella zona. allo scopo sia di identificare i responsabili che di scoraggiare questa brutta pratica.

Nei giorni scorsi proprio l'intervento di alcuni cittadini,  che avevano richiesto l'intervento della Forestale, ha permesso l'identificazione di una persona,  che aveva abbandonato un sacco di rifiuti. Nel sacco erano stati rinvenuti dei documenti che hanno permesso di risalire alle sue generalità.

Sono diverse le segnalazioni di cittadini che chiedono al Comune una maggiore sorveglianza  e soprattutto lo smaltimento adeguato dei rifiuti abbandonati in quella zona.

 

TERAMO ZONA FRANCA URBANA

Con decreto legge n.  50, pubblicato il 24 aprile 2016 in G.U. il Presidente della Repubblica ha emanato il provvedimento che contiene “ulteriori disposizioni” a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite da terremoto e maltempo.

Ulteriori risorse finanziarie e l’istituzione della “zona franca urbana” nei Comuni del cratere tra le novità più importanti. Le imprese possono beneficiare di una serie di esenzioni d’imposta e di esoneri contributivi.

Al termine dell’iter parlamentare per la conversione in legge la “manovrina” conterrà anche risorse per studi di vulnerabilità sismica per scuole ed edifici pubblici, piani sperimentali per la difesa sismica delle strutture e la possibilità, in caso di accoglimento di due emendamenti che riguardano l’Ente provincia, di derogare per alcuni mesi ad una serie di adempimenti amministrativi, finanziari e contabili, compreso il patto di stabilità.

“ Con il completamento del quadro normativo, le risorse a disposizione non hanno precedenti e le misure adottate per il sisma sono state estese, per la prima volta,  anche alle calamità naturali. Adesso il compito di  utilizzarle al meglio per la comunità spetta agli enti locali” il commento del presidente della Provincia Renzo Di Sabatino. 

Definizione Agevolata delle ingiunzioni di pagamento

Leggi tutto...

Attualità e Poesia a Villa Paris di Roseto degli Abruzzi

Giulianova si parlerà di fotografia con Assunta Nespoli e Pino Strabioli.

Leggi tutto...

TERAMO - via Capuani torna in area ZTL

 

Leggi tutto...

Festività pasquali a San Gabriele

Leggi tutto...


ECS Editori Srl - Teramo - tel:+39 345 253 8211 | Copyright © 2019 Primapaginaweb.it - Vietata la riproduzione anche parziale.
Suppl. al periodico PrimaPagina, reg. Trib 605 - 14/07/2009 Iscr. ROC 20081, non soggetto ad aggiornamento quotidiano - P.I. 01773150675

Webmail | Privacy Policy | Mappa del sito

Webmaster: Pikit di Remo Leonzi