CROGNALETO: DA DOMANI REVOCA DELL'ORDINANZA DI DIVIETO DI UTILIZZO POTABILE DELL'ACQUA.

 

Con ordinanza n. 35 del 2 maggio scorso, il sindaco di Crognaleto, dott. Giuseppe D'Alonzo aveva disposto il divieto di uso potabile dell'acqua a seguito della comunicazione della AUSL4 di Teramo (prot. n. 0043344/18) che aveva eseguito dei controlli su campioni prelevati in località Malbove di Cesacastina. A causa di uno smottamento del terreno in quella zona, che aveva coinvolto una condotta del Ruzzo, i campioni presentavano dei parametri non conformi e si è dovuto procedere alla riparazione della condotta  e alla  successiva sanificazione dell'acqua. "ma già da domani si potrà sospendere il divieto e ripristinare l'utilizzo potabile dell'acqua - ha dichiarato il sindaco D'Alonzo - che comunque nella giornata di oggi già ha potuto essere utilizzata per usi igienici anche se non ancora alimentari. l'ordinanza ha coinvolto anche le frazioni di Frattoli, Tottea, Aprati, Nerito, Piano Vomano, Santa Croce, Senarica, Poggio Umbricchio, Vallocchio e Valle Vaccaro

Teramo, 4 maggio 2018

m.c.