CONGRESSO DEI TESTIMONI DI GEOVA

In diecimila da Roma, Litorale, Civitavecchia, Tuscia e Abruzzo. Da domani il secondo appuntamento al Palalottomatica ROMA –

E’ tutto pronto: anche se con il cuore affranto e la mente rivolti agli oltre 175 mila fratelli messi definitivamente al bando in Russia con l’incredibile accusa di estremismo, oltre diecimila delegati si stanno preparando per il secondo dei tre congressi estivi dei Testimoni di Geova in programma questa estate a Roma, al Palalottomatica. Da domani, venerdì 21 luglio, a domenica prossima sono attesi a questo secondo appuntamento (ce ne sarà un terzo, dal 28 al 30 luglio) delegati di Roma, di Viterbo, del Litorale – da Nettuno fino a Civitavecchia - e dell’Abruzzo. Al termine di questi tre appuntamenti romani, si calcola che saranno più di trentamila i testimoni di Geova ospiti dal complesso dell’Eur.


Più che significativo il tema del congresso, “Non ti arrendere”: un messaggio molto forte che farà da filo
conduttore di tutti i tre giorni di lavori. Quanti in questo impegnativo periodo della storia umana non si sono
sentiti delusi o frustrati? Lavoro, situazione economica, disagio sociale, inadeguatezza: quanti non hanno
visto le loro speranze infrangersi nella realtà, i loro sogni consumarsi nella quotidianità? Ebbene, la Bibbia -
e i Testimoni di Geova vogliono ricordarlo a se stessi e a tutte le persone - esorta a “non arrendersi”.

Il congresso di quest’anno mostrerà come si può essere felici nonostante le tante difficoltà. Ricordando la
speranza che la Bibbia garantisce per il futuro.


Una sferzata di coraggio e di fede decisamente importante per tutti quanti, e più che mai attuale per i quasi
otto milioni e mezzo di testimoni di tutto il mondo: oltre al bando definitivo russo, infatti, anche in Kazakistan ci sono avvisaglie - intimidazioni, arresti, imprigionamenti - che fanno pensare al peggio per la comunità locale dei testimoni di Geova.
Durante i tre giorni del programma di “Non ti arrendere!”, che inizierà ogni mattina alle 9:20, si susseguiranno 52 interventi, ognuno dei quali aiuterà i presenti a continuare a fare il bene e a non arrendersi quando si affrontano i problemi. Discorsi e interviste mostreranno come Dio “dà perseveranza” a ogni persona in ogni situazione: giovani, persone anziane e disagiate, malate, genitori... Con video e contenuti multimediali, che accompagnano ogni intervento, si scoprirà quali lezioni di costanza e di tenacia possiamo imparare dalla Bibbia e dalla natura. Sui led-wall del palco verrà proiettato anche un film in tre parti: ogni pomeriggio si potrà seguire la storia di una famiglia che scopre il significato delle parole di Gesù: “Ricordate la moglie di Lot” (Luca 17:32).

Domenica mattina verrà pronunciato l’incoraggiante discorso dal tema “Non perdere mai la speranza!”.


In tutto il mondo si stanno tenendo centinaia di eventi come quelli in programma a Roma. Solo nel nostro Paese, questa estate, saranno 61 i congressi di cui 12 in lingue diverse dall’italiano (tra cui la lingua italiana dei segni). In tutta Italia si prevedono più di 300.000 presenti. Su jw.org, il sito ufficiale dei Testimoni di Geova, sono indicate le date e i luoghi dei vari congressi.


Programma del congresso 2017: https://www.jw.org/it/testimoni-di-geova/congressi/


Video: https://www.jw.org/it/testimoni-di-geova/congressi/campagna-congresso-2017-trailer/