CIVITELLA DEL TRONTO: INTERVENTI ALL'ABBAZIA DI MONTESANTO

L'intervento di recupero ad opera dei Vigili del Fuoco del Comando di Teramo, coadiuvati dai colleghi di Roma e della Regione Veneto, è stato particolarmente complesso. 

CIVITELLA DEL TRONTO 29-01-17  Il lavoro dei vigili del fuoco continua infaticabile. Oggi  una squadra dei vigili del fuoco di Roma e una squadra di vigili del fuoco SAF della Regione Veneto, attualmente di supporto presso il Comando di Teramo, hanno effettuato il recupero di statue e oggetti sacri all'interno dell'Abbazia di Montesanto, nel comune di Civitella del Tronto, dove  a seguito delle eccezionali nevicate e degli eventi sismici, si è avuto il crollo totale del tetto della navata dell'abbazia di Santa Maria e tutta la struttura di copertura e il pesante carico della neve sono precipitati all'interno dell'edificio religioso.

L'intervento di recupero degli oggetti sacri è stato particolarmente complesso, a causa delle difficoltà ad operare nell'ambiente ingombro di materiali di copertura crollati e dalla notevole massa nevosa caduta all'interno.
L'Abbazia di Santa Maria in Montesanto è un complesso religioso, un tempo monastico, appartenuto all'Ordine Benedettino e l'intero insediamento è formato dalla chiesa col titolo abbaziale interessata dal crollo, la casa monastica e la torre campanaria.
L' Abbazia rappresenta una delle realtà monumentali di maggiore interesse del territorio teramano e abruzzese, custode di  importanti memorie d'arte.