Politica

IL MODELLO TERAMO

LA TEAM - Non c’è pace in via Delfico, nella sede della partecipata teramana che gestisce i rifiuti (e tanto altro ancora) della nostra città. Ne ha passate tante, ma la chiarezza è ancora di la da venire. Ora la sua parte privata è sotto il controllo di un custode giudiziario , ultima spiaggia di una innumerevole serie di azioni confuse e insensate, ma ancora nel tunnel in cui non si intravede alcuna luce. L’ultimo episodio, in ordine di tempo lo ha segnalato
il locale M5S che in un duro comunicato ne denuncia “la totale opacità,. bilanci invisibili e oscuri, siti internet privi di tutti i dati obbligatori per legge. La società Teramo Ambiente, tra la commozione dei contribuenti – si legge nel
comunicato - ha inserito il primo dato nella nuova area internet dedicata alla trasparenza.
Infatti nell’area costi contabilizzati compare l’unico, storico dato inserito, un sonoro, chiarissimo boh!

Costi contabilizzati: boh!” Alla faccia della trasparenza.

IL CAMBIAMENTO CULTURALE È LA CHIAVE PER LA RIEDUCAZIONE

Intervista al dott. Stefano Liberatore, Direttore della Casa Circondariale di Teramo

Leggi tutto...

RENZI ALLA PROVA DEI FATTI

lettarenziSolo dai risultati il giudizio sulla sfida del governo più giovane della nostra storia

Sono forse tre i principali motivi per cui Matteo Renzi ha impresso la brusca accelerazione che ha portato alla formazione del secondo governo di questa complicata legislatura. La prima perché il ruolo di segretario del PD non gli consentiva di agire politicamente in modo immediatamente incisivo, anche in vista del prossimo appuntamento elettorale, le europee del 25 maggio.

Leggi tutto...

SOVRANITA' DEL POPOLO...

demopart e DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA ...

 Nella campagna elettorale, avviata di recente, per il rinnovo dei Consigli comunali, sono diversi i candidati sindaci che hanno inserito nei loro programmi l'impegno a voler attuare la democrazia partecipativa come "nuovo strumento" per consentire il coinvolgimento dei cittadini nelle scelte di carattere generale (varianti al P.R.G., opere di lavori pubblici, bilancio partecipativo ecc.) e nella gestione dei servizi (mensa scolastica, scuolabus, manutenzione patrimonio pubblico: strade, scuole, verde attrezzato, edifici comunali, ecc.).

Leggi tutto...

FUORI DAI PROVINCIALISMI, VERSO L'EUROPA

lanciottiGloriano Lanciotti candidato alla Regione.

Dopo aver "tuonato" per mesi contro i decisori pubblici, per le mancate risposte alle imprese, alle famiglie e ai lavoratori dell'associazione di categoria che presiede, la CNA, Gloriano Lanciotti ha deciso di farsi carico di quelle richieste provando a cercare soluzioni.

Leggi tutto...

VOGLIAMO UN PIANO DI SVILUPPO FATTO DI INDUSTRIA, ENERGIA, AMBIENTE E TERRITORIO

Abruzzo, elezioni 2014

politicaCi vorrà qualcosa di più di quello che abbiamo visto in questi anni per un voto bis all'attuale Presidenza della Regione Abruzzo. E specificatamente ci piacerebbe vedere finalmente una strategia, una successione di pensieri fatta di idee concatenate invece che di cieca obbedienza alla Ue, banalità varie sulla crisi, trattative sui voti. La promessa o la speranza di una politica vera non sembra possano provenire da coloro che hanno già dato prova di quello che sono e che vogliono fare: la politica non è solo commercio e scambio di voti, comunicazione senza contenuti simil propaganda, potere, denaro e familismo, in luogo di partecipazione consapevole e informata.

Leggi tutto...

IL GRAN SASSO E LE POLITICHE (IR)RESPONSABILI

rubiaIl Senatore e Premio Nobel, guida d'eccezione alla visita dei laboratori sotterranei di fisica nucleare.

Rischi e prospettive per il futuro dell'INFN.

I laboratori del Gran Sasso rappresentano un importante primato non solo per l'Abruzzo, ma per tutto il mondo scientifico italiano. Le ricerche e le scoperte che si sono avute

Leggi tutto...

MENO ASSESSORI PIU’ OPERAI

dibonaventuraLa richiesta di Valdo Di Bonaventura per una migliore manutenzione della città.

Instancabile, il consigliere ex-IDV, nel denunciare (sono almeno 6 le interrogazioni) le tante inadempienze dell'amministrazione cittadina nella cura e manutenzione dell'assetto urbano: "Saro' petulante e stanchevole, ma le innumerevoli interrogazioni sull'argomento devono avere

Leggi tutto...