Cronaca

UNITE: Punto di non ritorno

uniteE' notizia di ogni giorno la situazione di difficoltà (politica e gestionale) in cui versa l'Ateneo teramano, precipitata tra l'altro nelle ultime settimane. Dal 26 settembre infatti i titoli dei quotidiani sono corsi veloci: il Rettore è stato sfiduciato; il Senato Accademico ha sfiduciato il Magnifico; Il Consiglio di Amministrazione nega la fiducia alla Tranquilli Leali e così via.

Register to read more...

CAMBIO DELLA GUARDIA ALL’ATENEO

rita tranquilli lealiIl Magnifico Rettore dell'Università di Teramo, Rita Tranquilli Leali, in pensione dal primo novembre 2012. Inizia, dunque, l'attesa attuazione dello Statuto e un nuovo processo di transizione. Così ha commentato l'epilogo degli eventi l'assessore comunale Giorgio d'Ignazio, membro del cda: "Mi auguro che questa crisi, proprio nel periodo delle iscrizioni, non abbia

Register to read more...

Competitivi razionalizzando le risorse

luciano d'amicoInvestito da una profonda trasformazione interna, che ha portato (forse caso più unico che raro nella storia delle università italiane) un senato accademico (e non solo) a chiedere al suo Rettore di fare un "passo" indietro, il nostro Ateneo si prepara a vivere una nuova sfida. Luciano D'Amico, preside di Scienze della Comunicazione, sostiene che

Register to read more...

DIGITALIZZIAMOCI, MA…

scuolaAll'inizio del nuovo anno scolastico sono stati presentati diversi programmi d'innovazione tecnologica e digitale delle scuole, soprattutto per il Sud e particolarmente per Puglia, Calabria, Campania e Sicilia, con un impegno complessivo di spesa per oltre 31milioni di euro: iscrizione e pagella on line, registro elettronico, tablet per ogni docente. Tali risorse verranno compensate dai risparmi derivanti dall'attuale uso eccessivo di carta e di fotocopie

Register to read more...

Un territorio da bere

ruzzo retiL'ennesima puntata dell'ennesima storia su cui premono interessi formidabili:al solito, la politica litiga. Al fin della licenza, sono state toccate le poco sacre sponde dell'approvazione del bilancio del Ruzzo, con i voti dei sindaci di maggioranza di centro-destra (21 favorevoli, 9 contrari,1 astenuto). All'inizio dei lavori il sindaco di Giulianova, Mastromauro, ha proposto di invertire

Register to read more...

CIRSU IN BILICO

rifiuti  cirsu teramoSì, no, forse: voci di corridoio si rincorrono sul possibile fallimento del CIRSU, la società che gestisce i rifiuti dei comuni di Giulianova, Roseto, Mosciano, Notaresco, Bellante e Morrod'Oro. Il presidente Andrea Ziruolo si è dimesso, perché "stanco di essere il parafulmine di un sistema che, così come impostato, non può funzionare e che credevo di poter contribuire a cambiare".

Register to read more...

"Settembre nero" per la scuola abruzzese

scuola I mass media consumano il rito dell'interesse per la scuola all'inizio e alla fine dell'anno scolastico, evidenziando quasi sempre carenze, storture, disorganizzazione e altri aspetti negativi. La scuola sicuramente è una macchina molto difficile da gestire e governare; per tale complessità, però, ci sono figure professionali di alto livello che dovrebbero garantire il buon funzionamento dell'istituzione. Ogni anno, si dice, i soliti problemi: che non sono quelli accusati e

Register to read more...

EMERGENZA CARCERE

emergenza carcereLa Provincia di Teramo dà il via a un progetto per coinvolgere nel mondo del lavoro i detenuti del carcere di Castrogno. Ne parliamo con Giampiero Cordoni, segretario regionale del sindacato nazionale autonomo di Polizia Penitenziaria, il Sinappe. "Tutti questi tipi di attività sono piuttosto importanti, e infatti per i detenuti sono una festa, ma il problema

Register to read more...