Medicina

UE: Studenti oggi, cittadini domani

Oltre ad un buon bagaglio culturale, gli studenti dell'Unione Europea hanno bisogno di una vera e propria valigia. L'Unione Europea ha infatti deciso di investire in una serie di programmi d'istruzione che, nello scenario di crisi economia attuale, punta a rafforzare le certezze degli studenti che ambiscono a un'occupazione stabile, migliorando al tempo stesso la condizione economica generale. Che cosa c'entra la "valigia"? Nel XV secolo

Leggi tutto...

L'UE apre agli stranieri

In Francia il 40% degli extracomunitari vive nella sola capitale Parigi, dove un cittadino su 8 è straniero. In Lussemburgo gli immigrati rappresentano il 44% dell'intera forza lavoro. In Italia ogni anno ventinovemila stranieri ricevono la cittadinanza. Da queste stime ufficiali, fornite dal Rapporto OCSE e dall'Istituto Eurostat, emerge con chiarezza la portata di un fenomeno già presente in passato: i flussi migratori. Tuttavia, le cifre dimostrano

Leggi tutto...

Progettazione e implementazione del BILANCIO SOCIALE

Al fine di progettare coerentemente un piano di rendicontazione sociale, che può alternativamente prevedere contenuti di varia natura, occorre evidenziare in prima battuta perché un'azienda o una istituzione pubblica dovrebbe dotarsi di un sistema di gestione della responsabilità sociale. Ogni azienda si caratterizza per la sua proiezione nel mercato tramite il grado di responsabilità sociale, che è collegato alla percezione degli stakeholders

Leggi tutto...

L’Unione Europea filantropo del globo

L’anno 2010 è stato dedicato a contrastare la povertà. Per dare continuità al progetto, il 2011 sarà l’anno del volontariato
All’interno dell’Unione Europea, 84 milioni di persone sono esposte alla povertà. In pratica, più di tutta la popolazione d’Italia e dei Paesi Bassi messa assieme. Povertà che significa disoccupazione, scarsa qualità della vita, violazione di diritti fondamentali

Leggi tutto...

Piaga CO2: piano speciale dell’UE

Le emissioni di gas serra rischiano di provocare un collasso ambientale. Ma l’Unione Europea ha varato NER300, il più importante programma mondiale di intervento

Il pericolo è nell’aria. Specialmente se l’aria in questione è quella che respiriamo.

Leggi tutto...

Un “film” made in Europa

L’Europa è attrezzata per competere nel mercato mondiale a livello economico, ma non a livello di immagine e, quindi, di produzione culturale.Nel mercato europeo, format e produzioni statunitensi la fanno storicamente da padroni. Tuttavia si sta verificando un’inversione di tendenza specie per quanto riguarda il cinema, sopratutto tedesco e francese, dove sempre più spesso vengono proposti film in grado di competere

Leggi tutto...

L’AGENDA DIGITALE EUROPEA

L’accessibilità a internet è ormai un problema serio, almeno quanto lo era l’accesso alla stampa (e poi alla televisione) nel secolo scorso, poiché si tratta di un veicolo di informazioni e servizi vitali. Se prima erano i giornali a garantire il funzionamento della democrazia, vigilando sull’operato dei governanti, oggi internet permette di raggiungere lo stesso obbiettivo ma in modo molto più efficace, con la consultazione diretta. 

Leggi tutto...