Diritti & Doveri

Tutela dei CREDITI commerciali

golfLa crisi economica aumenta il rischio di insolvenza delle ditte, siano esse individuali ovvero società: come cercare di recuperare il proprio credito.

La classica ipotesi è quella del fornitore che, dopo aver regolarmente effettuato la fornitura, non ottiene il pagamento nei tempi e modi concordati con il proprio cliente; la prima questione da esaminare è l'assenza di procedure concorsuali poiché, in tal caso, non sarà possibile l'azione esecutiva individuale da parte del creditore, che dovrà solo inserirsi nella procedura concorsuale già in atto.

Leggi tutto...

FONDO PATRIMONIALE: DIFENDERE E TUTELARE I BENI DELLA FAMIGLIA

manipatrimoniale

Due volte, ogni anno mi occupo di tenere a dei gruppi di "promessi sposi" delle lezioni circa gli aspetti giuridici del matrimonio: nel corso di tali incontri spesso emerge la preoccupazione di tutelare il patrimonio della famiglia, in considerazione anche della futura presenza di figli.

Uno strumento giuridico idoneo a tal fine è il fondo patrimoniale, vale a dire un insieme di beni (immobili, mobili registrati o titoli di credito) destinati a soddisfare i bisogni della famiglia; deve essere costituito da uno o entrambi i coniugi tramite atto pubblico, oppure da un terzo tramite testamento;

Leggi tutto...

RECUPERO CREDITI: NO ALLE MINACCE

reccreditSANZIONATE LE SOCIETA CHE PRATICANO METODI AGGRESSIVI

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcom) ha avviato un provvedimento per pratiche commerciali scorrette e aggressive ad opera  di una società di recupero crediti, intimandone la sospensione. Ne parla l’Aduc  in un recente comunicato. Chiunque abbia maturato un debito (e spesso anche chi non ha alcun debito) nei confronti di un gestore telefonico, ad esempio, conosce bene i metodi di alcune società, come  messaggi chiaramente minacciosi inviati al cellulare in cui annunciano visite presso l’abitazione e il luogo del lavoro di un loro “funzionario”. Oppure, invitano a chiamare un numero a pagamento per “urgenti verifiche amministrative”, senza peraltro specificare l’oggetto della verifica.

Leggi tutto...

QUANDO IL PETTEGOLEZZO E' REATO

pettegolezzo Chiacchierare e sparlare tra amici o parenti, di un conoscente, è uno svago molto comune e dai più ritenuto assolutamente innocuo. In realtà non tutti sanno che il pettegolezzo, soprattutto se riguardante questioni attinenti la sfera intima o sentimentale della persona, può comportare delle conseguenze oltremodo antipatiche perché può costare anche una condanna penale.

Infatti negli ultimi anni sono andate moltiplicandosi le sentenze con cui i Giudici, in alcune ipotesi, hanno riconosciuto nella condotta di chi diffonde indiscrezioni sulla vita privata altrui un caso di diffamazione o di violazione della privacy. Con la sentenza n. 44940 del 2011 la Corte di Cassazione ha condannato un uomo per aver comunicato al direttore di una banca che una dipendente aveva una relazione con un collega sposato.

Leggi tutto...

SRL SEMPLIFICATA, 1 €

alefratta

Quanto ci costi?

Leggi tutto...