RAVIOLI DOLCI ALLA TERAMANA

E' un piatto molto gustoso, della tradizione teramana,che si prepara soprattutto nel periodo di carnevale e che racchiude un perfetto equilibrio tra dolce e salato 

 

sei porzioni

Ingredienti per l'impasto:

6 uova (3 tuorli+3interi)

500 Gr. di farina 00 o a piacere farina di semola

Un cucchiaio di acqua

mezzo cucchiaio di olio

Un pizzico di sale.

Per la farcia:

500 Gr. di ricotta

150 Gr. di zucchero semolato

Un pizzico di maggiorana fresca finemente tritata

La buccia grattugiata di un limone

Un uovo intero per legare.

 

Procedimento:

Come prima cosa mettere in un setaccio la ricotta a scolare, affinché perda parte del siero che renderebbe la farcia troppo molle. Poi procedete con l'impasto formando una fontana con la farina e al centro porre le uova, intere e tuorli, l'acqua, il sale e l'olio.

Formare un impasto liscio ed omogeneo, avvolgere in una pellicola è porlo a riposare a temperatura ambiente per una mezz'ora.

Dedicarsi alla farcia ponendo la ricotta scolata del siero in una ciotola e aggiungere a questa l'uovo sbattuto con lo zucchero, la maggiorana fresca a foglioline sottili e infine la buccia di limone.

 Far riposare ed insaporire per una mezz'ora.

   

Trascorso il tempo necessario riprendere l'impasto e lavorarlo per qualche minuto su di una spianatoia. Formare delle sfoglie piuttosto sottili ma non troppo altrimenti la farcia umida potrebbe romperla. Sulla sfoglia disporre con un cucchiaio la farcia nella parte quasi centrale.   

Sovrapporre la parte della sfoglia esterna,  facendo coincidere i lembi estremi e chiudere con una rondella da pasta.

  

Cuocere in acqua bollente salata tre/cinque minuti dal momento in cui salgono a galla. La ricetta tradizionale li vuole conditi con sugo di pomodoro dolce e parmigiano. Ma lo si può fare sia con ragù che  con burro fuso,  cannella e parmigiano.

 

 

 

 

   Ricetta e foto di Lorena Di Michele