Sport

CAMPIONATI NAZIONALI DI KICK BOXING I.K.T....

Domenica 22 Aprile si sono disputati a Roma presso il Palasport di Tolfa i CAMPIONATI NAZIONALI DI KICK BOXING I.K.T.A. Il Club Interamnia di Teramo ha anche questa volta i suoi...

Leggi tutto »

Gusto

POLPETTE DI PESCE x 4 Persone - 20 min...

1) Bagnate del PANCARRE' con il latte. Tritate cipolla e MERLUZZO scongelato in un robot, poi mescolate al pancarrè strizzato. Aggiustate di sale e...

Leggi tutto »

Cronaca

TERAMO-OSPEDALE: IN ASCENSORE SOLO CON TEL...

All'ospedale di Teramo la singolare avventura degli utenti con gli ascensori. Chiunque si trovi a dover fruire dell'ospedale di Teramo dovrà accertarsi di avere sempre...

Leggi tutto »

Vita Sociale

PREVENIRE LA CRIMINALITA' IN BANCA: ...

Sottoscritto in Prefettura,il 3 maggio scorso,  il nuovo Protocollo d’Intesa per la prevenzione della criminalità in banca. Incrementate le misure di sicurezza passiva presso gli...

Leggi tutto »

Curiosità

Sulle ali del futuro i bambini imparano ...

Arriva a Teramo l’iniziativa per avvicinare le nuove generazioni agli animali e ai loro ambienti.  Si chiama ‘Le ali del futuro’ ed è l’iniziativa in...

Leggi tutto »

Salute e Benessere

Ospedale Atri:sarà rinnovato Endocrinologi...

Al via ai lavori di ristrutturazione, all’interno dell’Ospedale di Atri, per realizzare la nuova U.O.C. di Endocrinologia, diretta dal Dr. Bruno...

Leggi tutto »

Curiosità

MEDJUGORJE: UN FENOMENO, UNA STORIA, UN’ESPERIENZA...

medjugorie

  Forse il termine “fenomeno” è riduttivo, forse Medjugorje potrebbe essere anche definita un’esperienza e non necessariamente legata alla fede. Medjugorje, una storia che provoca polemiche tra avversari e sostenitori. Anche la stessa Chiesa, con la

Leggi tutto...

UNA PROMESSA, UN TAPPETO ROSSO …

cane_TITOUNA NUOVA VITA PER I LEVRIERI

Era un bel giorno di primavera, c’era caldo ma io avevo freddo e tanta paura. Tutto solo in quel pozzo, con la corda che mi stringeva il collo e un enorme peso che mi spingeva sempre più giù. Perché mi trovavo li? La corda stringeva ferendomi la pelle

Leggi tutto...

Trise,Tasi e Tarip:la LEGGE DI STABILITA' cambia i nomi ma rimangono sempre TASSE

taripÈ in arrivo la riforma della tassazione immobiliare (l'ennesima direi) contenuta nella legge di stabilità approvata negli scorsi giorni dal Governo. Esce la Tares ed entra il Trise.

Dal 2014 arriverà un nuovo tributo sui servizi dei Comuni, il Trise, formato dalla Tasi, sulle prestazioni indivisibili e dalla Tari sui rifiuti.

A regime, dovrà trasformarsi in Tarip: tariffa puntuale commisurata su quantità e qualità dei rifiuti prodotti. La nascita della Tarip se confermata, andrà incontro alle richieste del ministero dell' Ambiente, il quale ha sempre individuato nel principio europeo " chi inquina paga" la bussola da seguire nella messa a punto della nuova tariffa sui rifiuti.

Prima dell'entrata in vigore della Tarip, la Tari verrà calcolata sulla base della superficie calpestabile dell'immobile e sarà dovuta da chi lo occupa (proprietario o inquilino).

La Tari sostituirà la Tares.

Alla Tasi, pari all'uno per mille da pagare in parte dal proprietario e in parte dall'inquilino, spetterà il compito di superare l'Imu. Di superamento, infatti, si tratta e non di cancellazione. La cancellazione si avrà solo sulle abitazioni principali non di pregio Sulle seconde case e su quelle di lusso l'imposta municipale si continuerà a pagare. Tetto al prelievo non potrà superare L'Imu.

In sintesi arriva un nuovo tributo immobiliare, il Trise che sarà formato dalla Tari sui rifiuti e dalla Tasi sui servizi indivisibili.

La prima sarà calcolata sui metri quadri e poi si trasformerà in tariffa " puntuale"; la seconda partirà da un' aliquota dell'uno per mille. Spariscono la Tares e L'Imu sulle prime case non di lusso.

La nuova fiscalità locale è ancora in fase gestazionale.

In merito all'abitazione principale per questo anno sembra che l'imu non si pagherà (ad eccezione delle case di lusso). L'anno prossimo la Tasi arriverà presso le nostre abitazioni.

La base di riferimento è lo stesso valore catastale imu, con l'applicazione dell'aliquota dell'uno per mille fino al 2,5 per mille a discrezione dei Comuni.

L'imu scontava 200 euro a tutti e 50 euro per figlio convivente fino a 26 anni, per la Tasi sembra ad oggi che non sarà così. Se le regole della Tasi rimarranno queste, in fase di studio, la prospettiva futura vedrà il pagamento della stessa per molti immobili oggi esenti dall'imposta imu.

Arriveremo a rimpiangere l'imu?

Laura Di Paolantonio - Commercialista – Revisore Contabile

RIAPRIAMO IL CANTIERE EUROPA...

Le proposte e le azioni del Radicale Paolo Forlì per una vera Unione Europea   Il 12 Aprile a San Benedetto del Tronto si è...

Leggi tutto »

CORONA: IL GUADO DI CARAPOLLO E LA CAMPAGN...

Lista Civica “OLTRE”: “chi per anni è stato silente in Consiglio sul problema del guado di Carapollo, stranamente se ne ricorda...

Leggi tutto »

PROEL SPA: SUONI E LUCI DEL FUTURO...

La sfida di un’azienda che non insegue il successo, lo crea. Venerdì 6 aprile 2018, alle ore 12,30 presso la sede di...

Leggi tutto »

Pubblicità commerciale

LE RUBRICHE